Violenza sessuale: intervista a Gianluca Dova, professionista dell'informatica che vive da anni in Romania. Si fa il punto sulle presunta predisposizione dei romeni alla violenza sessuale

   

Di Egizio Trombetta - Ci si chiede se i romeni (o gli extra-comunitari in generale)  siano un potenziale pericolo per la sicurezza delle "nostre" donne... Come si comportano nel loro paese? Sono proprio dei mostri? In questi ultimi mesi stanno dando molta visibilità a questo fenomeno, eppure non c'è stato un incremento di crimini di violenza sessuale... Che succede? Ci sono dietro delle manovre politiche? C'è libertà di stampa nel nostro paese? E in Romania? 

        

19.02.2009. Comunicazioni via Facebook a parte, non sentivo Luca da anni, da quel lontano 2004 dove lo incontrai al Tennis Club “La Borghesiana” di Roma. Era in corso un torneo 10.000$ maschile e il talento di Andy Murray si stava affacciando nel tennis che conta. Mi è sembrata dunque un’ottima occasione ascoltare il parere di Luca, che i romeni, li conosce abbastanza. Nell’intervista (audio) si affronteranno anche altri temi ovviamente ma si cercherà di capire soprattutto come si comportano i romeni nel loro paese. Sono davvero quei mostri descritti dai nostri giornali? Si discuterà della capacità dei media italiani nel saper sfruttare il "prodotto" con un certo cinismo. Si parlerà di "libertà" di stampa… in Italia Smile e in Romania SmileSmile. Questo

è dunque il parere che ci offre Luca… se c’è qualcuno che vuole esprimere la sua… sa come contattarmi.

 

Commenti
Nuovo Cerca
kk   |19-02-2009 16:23:50
:(
Fabio   |20-02-2009 08:47:26
Sono anni che si parla della violenza degli immigrati, romeni in particolare ...
egizio   |20-02-2009 09:54:22
si ok, ma da qualche settimana a questa parte che i reati di violenza coprono
il 70% dello spazio nei tg...
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >