Un banale capodanno fra amici

04.01.2008. Se penso al miracolo della vita e a quanto sia stato difficile, per ognuno di noi, essere venuti al mondo non posso fare a meno di non pensare a quanto sia difficile, specialmente di questi tempi, avere degli amici. Siamo in tempi in cui si rimane tutti un po’ misteriosamente “concentrati su noi stessi” (Fabiana, grazie per “l’assist”) e ritrovarci poi “nel mezzo del cammin di nostra vita”  (Dante, grazie tante anche a te!) senza praticamente aver nessuno con cui condividere un semplice Sabato sera…

07.01.2008. All'interno le nuove foto che mi state inviando...... fabiana e ginevra g f edwin pista ginevra

capodanno fra amici

…o un semplice capodanno e/o compleanno… Ecco, se penso a tutto questo mi rendo conto alla fortuna che abbiamo avuto noi nel conoscerci. E che bravi che siamo stati nel rimanere in qualche modo in contatto. Inizialmente ci vuole impegno e, forse, anche con un po’ di sacrificio. Ora, a poco a poco, “da compagni di giochi stiamo diventando amici” (anche questa frase l’ho rubata all’amica Martina) e attorno a noi si stanno avvicinando nuove persone.

E’ chiaro la fortuna è stata aiutata, anche nel nostro caso, con i fatti concreti...

Edwin e il bicchiere 

Senza di essi, se fossimo rimasti tutti a casa intendo, non ci sarebbe stato nulla. Ne amici, ne barbecue, ne serate al teatro o in discoteca ne tanto meno un fantastico capodanno a via Chiabrera…

gra cri mar

Lea, Martina Cristopher e Grazia

e per questo che non possiamo che essere grati a un pilastro delle iniziative VCN: Adam. Grazie ai suoi barbecue in spiaggia ha permesso a tutti noi di entrare in contatto. I successivi appuntamenti sul campo di basket, che il croato tanto si prodiga nel renderci partecipi, hanno fatto migliorare la nostra conoscenza reciproca. Non posso, personalmente, non ringraziare la mia grande amica Lea, che in quella domenica di giugno mi invitò a Castel Porziano, al mitico terzo cancello… Porta il pane - mi disse Lea…

lea e il fratello 

Lea e suo fratello Alberto

Non dare nulla per scontato e tanta voglia di crescere, è questa la ricetta, a mio avviso per costruire qualcosa di importante, coi propri amici, con la propria compagna, con il proprio compagno. In tempi cui l’intelaiatura sociale è basata su di una precarietà diffusa, nel lavoro, nelle famiglie, nelle coppie, noi stiamo realizzando un’impresa… La comunione di intenti è stata, si, importante. Eravamo quasi tutti dei single… Ecco, quello che dico io è, se anche fra un di tempo molti di noi non sarà più single e magari avrà anche una famiglia sarebbe magnifico se continueremo a frequentarci, con amicizia vera, con affetto e con stima reciproca…Sarà allora un vero miracolo…

io e altri

Ecco perché, alla luce di quanto detto, dire “Banale capodanno fra amici” nient’altro è che un titolo provocatorio… Una specie di scherzetto che faccio io a tutti coloro che non hanno avuto voglia di leggere questo breve articolo e che magari mi manderà una mail di protesta...  Ripeto che l’amicizia e un miracolo, è un dono di Dio e non è mai banale.

cri e gra

 

Cristopher e Grazia 

 

Se qualcuno di voi avesse intenzione di raccontare le proprie esperienze sul proprio capodanno può farlo fra i commenti di questo articolo…

sara balla 

Sara in "pedana" 

Chi volesse inviarmi le foto del proprio capodanno (o anche altre foto della festa di via Chiabrera, casa di Sara) può inviarmele a questo indirizzo: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

festa capodanno

Chi invece non scrive nessun commento o chi non manda alcuna foto sappia comunque che è il benvenuto in questo blog. A presto… 

mar cri fab

Martina, Cristopher e Fabiana 

P.S. E comunque che festa ragazzi…c’erano più donne che uomini…molte più donne che uomini anche se molte di esse non appaiono nelle mie foto…

7 Gennaio 2008. Ecco le foto che mi state mandando:

 

  

 

 

  

 

  

 

 

 

 

 

 

  

 

 

  

 

 

  

 

 

 

 

Ed ora le foto che mi sono pervenute il 14 Gennaio 2008 grazie a Sara:

   

  

 

  

  

La foto qui sopra è eccezzionale... gli darei un nome significativo. "Ieri, oggi e...domani?" 

  

 

Commenti
Nuovo Cerca
egizio  - dimenticavo...     |04-01-2008 13:03:57
Buon 2008 a tutti!
Adam     |06-01-2008 17:58:11
Grazie Egizio! In fondo, lo scopo di quei barbecue che di volta in volta stanno
diventando sempre pių popolari (abbiamo sfiorato anche 80 persone) č proprio
quello; di far incontrare la gente. Di passare una giornata al sole, al mare e
in buona compagnia, tra amici, conoscenti e, non dimentichiamolo, il cibo. ;
)
Io ho trascorso il mio capodanno a Budapest, ma ero con voi nei pensieri.
a
presto!

adam
egeizio  - R:budapest   |06-01-2008 22:24:45
Ungheria...quanti ricordi...se hai delle foto mandamele che le
pubblichiamo...con "discrezione":-) In gamba...egeizio
Grazia   |17-01-2008 12:42:41
Ciao! sopratutto volevo ringraziare per la festa di capodanno, dove mi sono
trovata benissimo. Per la foto 'ieri,oggi e...domani', questa e una foto dolce e
futura.
Anonimo   |29-05-2008 12:27:41
solo ieri e domani, visto la tua vita... oggi non esiste.
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >