Il mio Natale "insieme" a Mara

09.01.2008. Intervista a Mara Santangelo. Vi racconto come ho passato la vigilia del Natale appena trascorso? L’ho passata a “sbobinare” questa intervista fiume fatta a Mara Santangelo il sabato precedente. L’intervista è durata 56’, ma per scriverla ci ho messo quasi una giornata intera. Mara Santangelo, per chi non la conoscesse è una delle tenniste italiane più quotate. Al momento è n° 35 della classifica mondiale, ma raggiunse la 27ma posizione del ranking WTA nel luglio del 2007. E’ entrata nella storia del tennis azzurro di tutti i tempi per essersi aggiudicata l’incontro con Kristen Flipkens nella finale di Charleroi, in Belgio. La vittoria con la Flipkens spalancò la strada alle azzurre che si aggiudicarono poi, grazie al match di doppio, l’edizione 2006 della Federation Cup, la Coppa Davis al femminile. Io quando ripenso a quella sera mi commuovo ancora J.

mara

Ma per Mara il 2007 è stato un altro anno magico: si è aggiudicata cinque titoli di cui una, è una prova dello Slam. La sua vittoria in doppio più prestigiosa, al Roland Garros, arriva in coppia con Alicia Molik. Mara, nelle precedenti interviste devo dire che non mi ha mail deluso ma avevo il desiderio di chiedergli ancora di più. Qualche  giorno prima dell’intervista chiesi a Mara di aiutarmi a tirarle fuori un po’ delle sue emozioni, un po’ del suo privato. Mi risulta che ha fatto proprio quello che gli avevo chiesto, d’altronde a lei, gli viene proprio naturale. Spero che anche chi leggerà riuscirà a percepire le emozioni che ho avuto io scrivendo e rileggendo questa intervista…

Ricordo che chi volesse scrivere per il mio blog, anche articoli in lingua inglese, può farmene espressamente richiesta tramite il mio indirizzo e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

l'Intervista la potete trovare cliccando qui

L'intervista completa leggetela nel blog del mitico Ubaldo, ma l'incipit che preferisco ve lo propongo qui sotto:  
ma prima... date un'occhiata al clip di Mara realizzato dalla mia amica francese Stephanie..: 

http://www.youtube.com/watch?v=QW7Rynn5Sx8

La prima volta che ti capita di parlare con Mara, con quel suo modo di parlare un tantino altolocato, puoi avere l’idea di trovarti di fronte ad una persona un po’ snob. Diciamocelo! Quando la settimana successiva alla vittoria di Fed Cup in Belgio, nel 2006, la contattai telefonicamente mi sentii parecchio in imbarazzo. Ma cosa fa poi Mara per togliermi dalla testa tutte queste stupidaggini? Mi da appuntamento in un noto stabilimento balneare del litorale romano. L’intervista si fa li. La motivazione della scelta di quel posto fu principalmente per scattare qualche foto mentre si esibiva in una partita di Beach Tennis. Foto a parte, carine, quell’intervista me la ricorderò per tutta la vita. Si parlava di Fed Cup, di Coppa Davis e di altro mentre lei se ne stava comodamente sdraiata sul lettino a prendere il sole. Roba da sentirsi male. Credetemi! Nei mesi successivi di interviste, anche se molto brevi, ce ne furono altre. Più ho modo parlare con Mara e più mi accorgo di quanto impegno ci metta per farsi considerare una di noi. Ogni volta, la bionda fiemmese, cerca di regalare, tramite le sue interviste, una piccola parte delle emozioni che vive a tutti noi. Emozioni vere, belle o brutte che siano, riferite e alla sua carriera e alla sua vita privata. Anche tramite questa intervista Mara ci offre la possibilità di conoscerla ulteriormente e, forse, ci regala spunti su cui riflettere, per farci crescere come individui unici e irripetibili… E’ questo il regalo, che Mara fa a tutti noi per questo Natale. 
Vi propongo qualche foto che ho scattato a Mara nel corso dell'ultimo Wimbledon:

 

  

 

  

 

 

 

 

  

 

Commenti
Nuovo Cerca
egizio  - grazie Mara   |10-01-2008 12:56:02
In bocca al lupo per il tuo infortunio!!
Ti aspettiamo! ciao
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >