Julia cerca lavoro!

Di Egizio Trombetta -  Il 17 Settembre 2007, era il mio unico giorno libero a Mosca. Quella mattina dovevo andare in giro con una collega di sky. Lei mi diede buca. Incontrai al centro altri simpaticissimi colleghi e, sempre per caso, incontrai…Julia…

26.02.2008. Julia è una ragazza modesta, studia economia e crede in valori sani. Vorrebbe semplicemente fare la modella, o l’attrice al limite. C’è qualcuno che conosce qualcuno importante? Che so io un Valentino un Armani un politico qualsiasi?

Julia 

Ecco, lei sarebbe disposta a trasferirsi, ma vorrebbe partire da Mosca con un contratto già in tasca. Sapete, la sicurezza al giorno d’oggi è quello che conta. Poverina aiutiamola a trovare quello che cerca. Julia, come si può vedere dalle foto è abbastanza carina. Ha solo un grande difettuccio: è alta un metro e ottantanove…Ecco mi dicono che è tanto 189 centimetri, ma che potrebbe eventualmente sfilare in passarella da sola…bisognerebbe vedere se ha la stoffa… dicono.

La incontrai in una sala da tè alla Tverskaja, il giorno dopo della sconfitta per 4 a 0 della nostra nazionale di tennis femminile di fed cup a Mosca. Pur essendo molto cordiale con me capii subito che non poteva essere la donna della mia vita. Uno, per questioni di età. Due per questioni, d’altezza J, Tre, basta con le donne dell’est egizio, non ti è bastato quante legnate hai preso? Le russe poi…l’ultima volta che mi sono fissato per una russa rimediai un paio di knockout epici. Bene.

 

Capimmo entrambi che potevamo diventare grandi amici. Julia mi confidò le sue ambizioni professionali e personali: mi disse di credere nella famiglia. Per quanto riguarda le ambizioni professionali mi disse che sta studiando per diventare manager di azienda, ma le farebbe anche piacere giocare un po’da modella. Che male c’è in fondo? “Saresti così gentile a darm  una mano a contattare le agenzie italiane?” – mi disse, ma certo Julia risposi io, lo faccio volentieri. Pronti via.

  

Al ritorno in Italia mi divertii a fare da agente alla bella Julia e scoprii un mondo che non conoscevo. Contattai così quasi tutte le agenzie italiane mandandogli le foto che potete vedere nel blog. Due di queste agenzie furono interessate a lei e mi dissero:”gli dica di venire qui a Milano alla Julia, fare i provini provini e provini e poi si vedrà. Nel giro di qualche mese potrà capire se ha delle chance in questo mondo”.

Va vi pare che una regina possa piegarsi a fare trafile? Manco per idea. Julia non ci pensa nemmeno a lasciare gli studi e trasferirsi in Italia per una semplice prova. Lei vuole andare nel sicuro. Lei fa sul serio. Sa cosa da e sa bene cose deve ricevere.  Mi dice:”se qualcuno vuole lavorare seriamente con me deve dimostrarmelo”. E certo, ma ce la vedete voi una Julia che si adattata nei meandri della precarietà?

  

Quindi riepiloghiamo. Julia è una ragazza seria e studia. Non disprezzerebbe un’esperienza da modella. L’importante è guadagnare e guadagnare molto bene. Oramai, parliamoci chiaro, con meno di quattro mila euro al mese non si va avanti. Non siete d’accordo? La nostra amica se si muove si muove bene. Allineata e coperta come nelle migliori tradizioni.

Se qualcuno conoscesse qualcuno, che so io, un Berlusconi, un grosso politico insomma. Qualcuno che sia sensibile alle esigenze di questa povera ragazza. Oggi come ieri si sa, per entrare ad un grande fratello o in un qualsiasi altra mondezza televisiva occorre avere un grosso sponsor al proprio fianco...

  Questa è la mail di Julia, si astenessero i perditempo: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

Commenti
Nuovo Cerca
faustina   |26-02-2008 18:07:06
troppo alta che schifo
Raffaella  - un commento....   |02-03-2008 12:45:20
E' molto bella... tagliata per fare la modella. Come potrebbe venire non
so...anche a me piacerebbe tornare negli Stati Uniti con un contratto.
Se ci
fosse qualcuno nel campo della moda che potrebbe aiutarla certo sarebbe buono.
Nel frattempo un piccolo lavoretto?
egizio   |03-03-2008 09:36:28
Raffaella, non so se hai colto la mia vena ironica nel testo... Julia comunque
una ragazza che sta bene, in tutti i sensi e a quanto pare non ha nessuna voglia
di sacrificarsi per una cosa del genere. Lei dice:"se qualcuno mi vuole,
bene, ma me lo deve dimostrare da subito...". Ecco come la pensa...ciao
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >