Djoko, ritorna ad essere quello di sempre! 

12.05.2008. Djoko avrà pure vinto, ma francamente mi ha deluso. Si è imborghesito anche lui. Dove è finito il Djoki delle imitazioni, dove? A me piaceva di più come era prima. Comunque, ecco come è andata la finale. Nella settantottesima edizione degli Internazionali BNL d’Italia, in un torneo maschile infestato da ben cinque ritiri per infortunio, è il serbo Novak Djokovic a prevalere. Ventuno anni, numero 3 del seeding, vincitore degli ultimi Australian Open, “Djoko” (che parla un ottimo italiano) ha sconfitto in finale la rivelazione del torneo, lo svizzero Stanislas Wawrinka per 46 63 63. Ma nel primo set il serbo si è trovato praticamente spalle al muro “lui ha meritato di essere arrivato in finale – sottolinea il vincitore - sarà presto un top-10, io ho cercato solo di rimanere concentrato”,

ma il serbo ha parole anche per il suo paese dove oggi si tengono le elezioni politiche “stamattina - continua Dioko - sono andato in ambasciata per votare, spero in una Serbia democratica e spero che non vincano i nazionalisti serbi”. Da oggi spazio alle donne, occhi e speranze puntate sulla numero uno italiana Francesca Schiavone che se la vedrà contro la ceca Lucie Safarova.

“Perché Federer è ancora numero uno”

Perché Federer è ancora il numero uno nonostante non vinca più così tanto? Semplice, perché continua a fare comunque dei buoni risultati e perchè ha accumulato in passato un buon margine di vantaggio sul secondo. Ora, ad esempio, Federer ha circa 1300 punti (6825) in più su Nadal (5465), una differenza che equivale a poco meno di una vittoria in un torneo dello Slam (1000) ed un torneo Master Series come lo è quello di Roma (500). Ad ogni torneo vengono scalati i punti vinti nell’edizione precedente e aggiunti quelli maturati in quella corrente. E si va avanti così.

 

Commenti
Nuovo Cerca
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >